sabato 16 agosto 2014

Watermelon Juice



Watermelon Juice

anguria 500g
zucchero 100g
succo di lime 50ml

Versare nel mixer la polpa di anguria, lo zucchero e il succo di limone e frullare il tutto. Versare il succo di anguria in bottiglie di vetro. Lasciar riposare in frigorifero per almeno 1 ora prima di servire.

mercoledì 13 agosto 2014

Gelato al tiramisù


Gelato al tiramisù

latte 100ml
tuorli 2
zucchero 60g
panna 100ml
mascarpone 250g
caffè espresso 50ml
savoiardi 50g
cioccolato fondente 30g
cacao amaro in polvere S. Martino 20g

Versare il latte in un pentolino e portarlo al punto di ebollizione. In una ciotola lavorare in tuorli con lo zucchero sino a ottenere un composto chiaro e spumoso, incorporarlo al latte e far cuocere il tutto a fuoco lento, continuando a mescolare sino a quando la crema non si sarà addensata. Lasciar raffreddare. Aggiungere la panna, il mascarpone e il caffè e mescolare bene. Versare il composto nella gelatiera e lavorarlo per 40 minuti. Aggiungere i savoiardi sbriciolati, il cioccolato tritato e il cacao amaro in polvere e lavorare il tutto ancora per 6-7 minuti.

sabato 9 agosto 2014

Gelato alla nocciola con muesli e bacche di goji



Gelato alla nocciola con muesli e bacche di goji

nocciole 100g
zucchero di canna 125g
latte 250ml
tuorli 3
panna 100ml
muesli 50g
bacche di goji 15g

In un padellino antiaderente tostare le nocciole. Lasciarle raffreddare. Versare le nocciole nel mixer, aggiungere 50g di zucchero di canna e tritare il tutto fino a ottenere un composto denso e cremoso. Versare il latte in un pentolino e portarlo al punto di ebollizione. In una ciotola lavorare in tuorli con lo zucchero di canna rimanente sino a ottenere un composto chiaro e spumoso, incorporarlo al latte e far cuocere il tutto a fuoco lento, continuando a mescolare sino a quando la crema non si sarà addensata. Lasciare raffreddare. Aggiungere la panna e il composto alle nocciole e mescolare bene. Versare il composto nella gelatiera e lavorarlo per 40 minuti. Aggiungere il muesli e le bacche di goji tritate grossolanamente e lavorare il tutto ancora per 6-7 minuti.

giovedì 7 agosto 2014

Gelato alla vaniglia




Gelato alla vaniglia

latte 250ml
vaniglia 1 bacca
tuorli 3
zucchero 65g
panna 50ml

Versare il latte in un pentolino, aggiungere i semi contenuti nella bacca di vaniglia e portare al punto di ebollizione. In una ciotola lavorare i tuorli con lo zucchero sino a ottenere un composto chiaro e spumoso, incorporarlo al latte e far cuocere il tutto a fuoco lento, continuando a mescolare sino a che la crema non si addensa. Lasciar raffreddare. Aggiungere la panna e mescolare bene. Versare il composto nella gelatiera e lavorarlo per circa 40 minuti.


lunedì 4 agosto 2014

Tartellette al cioccolato, caffè e zabaione



Tartellette al cioccolato, caffè e zabaione

per la pasta frolla
farina 250g
burro 100g
zucchero 80g
uova 1

per la ganache al cioccolato e caffè
cioccolato fondente 70% 200g
panna 150ml
miele 1 cucchiaio
caffè solubile 1 cucchiaino
burro 25g

per lo zabaione
tuorli 6
zucchero 100g
marsala 200g

per decorare
cioccolato al latte 100g
caffè in polvere

Per preparare la pasta frolla unire in una ciotola la farina e il burro. Aggiungere lo zucchero e l’uovo e lavorare l’impasto sino a ottenere una palla liscia e omogenea. Avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per almeno un’ora. Stendere la pasta, ricavare dei dischetti e rivestire degli stampini da crostatina. Bucherellare il fondo delle tartellette con una forchetta e cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti o sino a quando non saranno leggermente dorate. Mettere il cioccolato in una ciotola resistente al calore, posizionarla su una casseruola d’acqua in leggera ebollizione e mescolare fino a quando il cioccolato sarà completamente sciolto. Versare la panna e il miele in un pentolino e portare al punto di ebollizione. Togliere dal fuoco, unire il caffè solubile e incorporare al cioccolato. Rimettere il tutto sul fuoco, unire il burro e mescolare fino a ottenere un composto omogeneo. Versare il composto nella base di pasta frolla e lasciar riposare in frigorifero per almeno 1 ora. In una ciotola resistente al calore lavorare i tuorli con lo zucchero sino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere il marsala e incorporare bene. Posizionare la ciotola su una casseruola d’acqua bollente e mescolare fino a quando la crema risulterà soffice e cremosa. Lasciar raffreddare. Versare lo zabaione nelle tartellette e lasciar riposare in frigorifero per almeno 1 ora. Completare con le scaglie di cioccolato e il caffè in polvere e servire.

martedì 29 luglio 2014

Blueberry Hazelnut Chocolate Cookies



Blueberry Hazelnut Chocolate Cookies

burro 170g
zucchero semolato 115g
zucchero di canna 100g
uovo 1
estratto di vaniglia 1 cucchiaino e mezzo
farina Antiqua Tipo 1 125g
farina Antiqua Integrale 60g
sale grosso 1 cucchiaino
bicarbonato di sodio mezzo cucchiaino
cioccolato fondente 150g
mirtilli rossi secchi 50g
nocciole 75g

per completare
crema di nocciola e cacao Nutty Fabbri

In una ciotola lavorare il burro con lo zucchero semolato e lo zucchero di canna sino a ottenere un composto soffice e spumoso. Incorporare l’uovo e l’estratto di vaniglia. Unire le farine, il sale e il bicarbonato e amalgamare il tutto fino a ottenere un impasto omogeneo. Aggiungere il cioccolato spezzettato grossolanamente, i mirtilli rossi e le nocciole tritate. Prendere dei cucchiai di impasto, disporli su una teglia rivestita di carta da forno e far cuocere in forno a 180° per 12-14 minuti. Lasciar raffreddare. Completare con la crema di nocciola e cacao e servire.


mercoledì 23 luglio 2014

Chocolate Crackles*



Chocolate Crackles*

cioccolato fondente 70% 225g
burro 110g
zucchero di canna 225g
uova 2
estratto di vaniglia 1 cucchiaino
latte 80ml
farina Antiqua Tipo 1 125g
cacao amaro in polvere 60g
lievito in polvere 2 cucchiaini
sale
zucchero a velo 120g

Mettere il cioccolato in una ciotola resistente al calore, posizionarla su una casseruola d’acqua in leggera ebollizione e mescolare fino a quando il cioccolato sarà completamente sciolto. In una ciotola lavorare il burro con lo zucchero sino a ottenere un composto soffice e spumoso. Incorporare le uova e l’estratto di vaniglia. Aggiungere il cioccolato e il latte e mescolare delicatamente. Unire la farina, il cacao amaro, il lievito e un pizzico di sale e amalgamare il tutto fino a ottenere una pasta omogenea. Avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 2 ore. Dividere l’impasto in quattro parti, formare dei rotoli di circa 2,5 cm di diametro e ricavare dei tocchetti di circa 2 cm. Formare quindi delle palline e passarle nello zucchero a velo. Disporre i biscotti su una teglia rivestita di carta da forno e farli cuocere in forno a 180° per circa 15 minuti.

*Martha Stewart's Cookies, Martha Stewart, Bantam Press

venerdì 18 luglio 2014

Tartellette meringate alle amarene



Tartellette meringate alle amarene

per la pasta frolla alle mandorle
farina 240g
burro 120g
uovo 1
zucchero a velo 90g
mandorle in polvere 15g
sale mezzo cucchiaino

per il ripieno
amarene Fabbri

per la meringa
albumi 4
zucchero a velo 150g

per completare
mandorle a lamelle 50g
zucchero a velo

In una ciotola unire la farina e il burro. Aggiungere l’uovo, lo zucchero a velo, le mandorle in polvere e un pizzico di sale e lavorare l’impasto sino a ottenere una palla liscia e omogenea Avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per almeno un’ora. Stendere la pasta, ricavare dei dischetti e rivestire degli stampini da crostatina. Bucherellare il fondo delle tartellette con una forchetta, versare le amarene nelle basi di pasta frolla e cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti o sino a quando non saranno leggermente dorate. Per preparare la meringa montare a neve ben ferma gli albumi, aggiungere lo zucchero a velo e mescolare delicatamente. Con una sac à poche decorare le tartellette con mucchietti di meringa e fiammeggiare con il cannello. Completare con le mandorle, spolverizzare con lo zucchero a velo e servire.





Con questa ricetta, partecipo al contest: "La Cucina Italiana nel Mondo verso l'Expo 2015", organizzato da Le Bloggalline, in collaborazione con INformaCIBO.

venerdì 11 luglio 2014

Hummus



Hummus

ceci 300g
tahina 1 cucchiaio
aglio 1 spicchio
succo di limone 1 cucchiaio
olio di oliva 3 cucchiai
paprika 1 cucchiaino

Mettere i ceci in ammollo nell’acqua per circa 12 ore. Lessare i ceci in acqua bollente salata per circa 45 minuti. Mettere da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura. Scolare quindi i ceci e versarli nel mixer. Unire la tahina, l’aglio, il succo di limone, 2 cucchiai d’olio di oliva e l’acqua di cottura dei ceci e frullare il tutto fino a ottenere un composto omogeneo. Versare l’hummus in una ciotolina. Completare con la paprika e un filo d’olio e servire.